Visura camerale on line: a cosa serve?

Ottenere una visura camerale on line

Ottenere una visura camerale on line

Grazie all’utilizzo della tecnologia oggi è possibile ottimizzare tanti processi, evitare spreco di denaro ed entrare in possesso di documenti importanti con pochi click sul mouse. In passato, era necessario presentarsi presso l’ufficio di un determinato ente e fare una fila anche abbastanza lunga che provocava perdite di tempo e disagi. Del resto, si sa che, soprattutto in Italia, la burocrazia è molto lenta e, a quanto pare, uno dei modi per aggirarla è proprio quella di utilizzare la telematica e le tecnologie digitali. Inviando un documento tramite un indirizzo di posta elettronica l’utente lo riceverà in pochissimi secondi e quel documento avrà la stessa efficacia del cartaceo.

Conoscere un’azienda dalla A alla Z con una visura camerale on line

Tra i servizi che oggi è possibile ottenere online ci sono le visure camerali. Ricevere visure camerali online significa possedere informazioni che si trovano presso la Camera di Commercio relative a qualunque impresa che è ubicata sul territorio italiano, sia che si tratti di un’impresa individuale che collettiva. Le visure camerali online si possono richiedere per le imprese che appartengono solo a determinate categorie, ovvero:

  • Artigianato
  • Industria
  • Commercio
  • Agricoltura

Ciò significa che se si ha intenzione di chiedere visure camerali online per gli Albi professionali non sarà possibile ricevere tale servizio perché non rientrante nelle categorie precedentemente indicate. Le visure camerali online contengono alcune informazioni aziendali importanti, tra cui:

  1. Sede legale
  2. Numero della Partita Iva
  3. Capitale sociale
  4. Oggetto sociale
  5. Titolari e soci

Differenza tra visura ordinaria e storica

In caso di una società sono indicate anche quote, licenze, attività, amministratori ecc.
La visura camerale si divide solitamente in visura camerale ordinaria e visura camerale storica. La visura camerale ordinaria nasce con l’obiettivo di fotografare l’attuale situazione di una determinata impresa.

Si differenzia dalla visura camerale storica la quale prende in considerazione le eventuali modifiche che sono state apportate all’azienda nel corso del tempo.
E’ importante fare un’altra differenza anche tra visura camerale e ricerca camerale. La ricerca camerale dispone di un numero limitato di informazioni, nel senso che riporta solo i dati di iscrizione di una determinata impresa mentre la visura camerale on line è un documento che permette di conoscere a fondo l’identità di un’azienda.
Per sapere di più sulle visure camerali online possiamo dire che esse vengono estratte dagli archivi telematici del Registro delle Imprese della Camera di Commercio. Chi richiede questo servizio online riceverà nel giro di pochi secondi una mail sul proprio indirizzo di posta elettronica con, in allegato, il file relativo alla visura camerale.
Ogni giorno le Camere di Commercio aggiornano le informazioni che entreranno, poi, a far parte delle visure camerali e, dunque, si tratta di documenti assolutamente attendibili. Le visure camerali servono per conoscere gli aspetti legali e amministrativi di un’impresa. Per richiedere visure camerali online è necessario disporre di informazioni minime relative all’azienda, come:

  • Denominazione
  • Codice fiscale dell’azienda
  • Partita Iva
  • Numero di iscrizione Rea
  • Provincia della Camera di Commercio
  • Nome di una persona che svolge un ruolo nell’azienda

Le visure camerali, sia quelle online che quelle disponibili presso gli uffici della Camera di Commercio, non costituiscono violazioni della privacy ma è bene precisare che non hanno validità legale. Si tratta di informazioni pubbliche e, dunque, a tutti è concesso il diritto di conoscerle.

Add Comment

Required fields are marked *. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.