La famiglia allargata: quando lei ha già un figlio

la famiglia allargata

Sei sicuro, lei è quella giusta. Sposata e separata, ha un figlio. Vuoi conoscerlo, ma la cosa ti preoccupa un po’… Non è facile instaurare un buon rapporto con i figli del proprio partner, sia perché il loro sogno rimane quello di vedere i genitori tornare insieme, sia perché i cambiamenti fanno paura. Ma non bisogna drammatizzare. Con rispetto e buonsenso si riescono a stabilire legami importanti tra tutti i membri della “nuova” fami-glia. Ecco qualche consiglio.

Non fare il fenomeno

Non è facendo il pagliaccio o ricoprendolo di regali che ottieni la sua fiducia. Deve ancora dige-rire la separazione dei genitori, non è pronto a fidarsi di te. Mostrati per quello che sei, e cerca sempre di metterti nei suoi panni, per capire cosa pensa e cosa prova. È lui il più debole e sofferente. Vuoi fargli un complimento, Lodalo per qualcosa che fa veramente bene e non così tanto per farlo. Coglierebbe al volo la tua poca sincerità.

Limita le tue aspettative

Nella nuova famiglia è giusto che la madre continui ad avere del tempo da passare da sola con suo figlio, e anche tu dovrai fare lo stesso. Una passeggiata, un cinema, una partita ai videogame. Stando da soli avrete la possibilità di diventare più “intimi”.

L’ideale? Condividere un interesse in comune, magari sportivo. Ma rispetta i suoi tempi, non può amarti subito alla follia

Bando alla gelosia

In questa nuova situazione dovrai accettare la sua gelosia e mettere da parte la tua. Lui ti vedrà all’inizio come un rivalé, suo e di suo padre. Tu ti sentirai un po’ messo da parte da lei che, in un momento così delicato, dovrà dedicare più atten-zioni a suo figlio. E ricorda che se gli parlerai male di suo padre non avrai mai la sua fiducia.

Adeguati e non intervenire

Appena arrivato non puoi dare nuove regole, adattati a quelle già esistenti. Più avanti potrete stabilirne di nuove, tutti insieme. E se discute con sua madre, non intervenire. Rischieresti di sentirti dire: “Tu non sei mio padre”. Non sei d’accordo su qualcosa? Parlane con lei in separata sede.

Tradimento nel Dna

Al congresso dell’Associazione europea di psichiatria a Vienna è stato ipotizzato che si tradisce anche per fattori ormonali che deriverebbero da particolari assetti genetici dei sistemi della dopamina (l’ormone del piacere) e dell’ossitocina (l’ormone dei legami).
I neo papà ingrassano

Secondo uno studio della Northwestern University School of Medicine (Usa) dopo la nascita di un figlio il padre aumenta di un paio di chili. Perché? Le priorità cambiano, deve dedicarsi alla famiglia e quindi ha meno tempo da dedicare a sé.

L’affetto è optional

L’università di Udine ha studiato i comportamenti sessuali di oltre 2000 under 30 con un questionario online. Ecco qualche risultato: il 37% pensa che per fare sesso deve esistere un rapporto affettivo, il 41% no; il 68% preferisce il sesso orale alla penetrazione, che viene superata anche dai baci sul corpo 66%; uno su tre ha tradito.

Add Comment

Required fields are marked *. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.