I rischi della dieta dello yogurt

I rischi della dieta dello yogurt

I rischi della dieta dello yogurtPochi alimenti sanno essere sani, completi e leggeri come lo yogurt: era dunque naturale che spuntassero come funghi dei regimi alimentari basati su di esso con il fine di perdere peso. Ma a lungo andare?

Rischi e pericoli della dieta dello yogurt

Forse non avrete mai seguito una vera e propria dieta dello yogurt ma sicuramente vi siete accorti che quando, soprattutto d’estate, utilizzavate questo alimento al posto di altri osservavate poi una discreta perdita di peso. In realtà esiste una vero e proprio regime alimentare in cui il suddetto latticino la fa da padrone, e che promette di perdere fino a 3 kg in 5 giorni: come funzionerà? In pratica si sfrutta la naturale leggerezza di questo derivato del latte – 36 calorie per 100 grammi nella versione magra – ed anche la sua naturale capacità saziante e, dunque, di ridurre la fame nervosa. Quindi in soldoni nella dieta dello yogurt in ogni pasto, colazione, pranzo e cena, si dovrà consumare un vasetto di yogurt affiancato al massimo da frutta (senza zucchero chiaramente) o un’insalata o un piatto di verdure lessate o alla piastra. Vi chiederete se questo può funzionare e la risposta è si, ma la domanda veramente importante è piuttosto un’altra: esistono rischi e pericoli della dieta dello yogurt di cui dovremmo essere informati prima di iniziare a comprare svariati vasetti? La risposta non poteva che essere che si.

Come tutte le diete d’urto, va seguita per poco tempo

Ad essere onesti, i rischi e pericoli della dieta dello yogurt sono ammessi senza problemi anche dai creatori della stessa, che sconsigliano vivamente di seguire tale squilibratissima alimentazione per più di una settimana. Noi non possiamo che confermare: è una dieta che se seguita per troppo tempo può portare a delle inevitabili carenze: ricordate sempre che qualunque alimento, per quanto completo, se unico protagonista dei pasti di un essere umano porterà per forza di cose ad un peggioramento della sua salute. Esistono altri problemi riguardanti la dieta dello yogurt? Beh, in realtà si. Ad esempio, se siete intolleranti al lattosio ve la sconsigliamo vivamente, o meglio, bisogna vedere che grado di intolleranza avete. Esistono infatti persone intolleranti solo alle alte dosi presenti nel latte ma che non hanno problemi a mangiarsi uno o anche due vasetti di yogurt o altre che invece rischiano di sentirsi male anche solo con un cucchiaino. Dunque ponderate bene se ne vale la pena – invece di sgonfiarvi sfruttando i benefici effetti dei fermenti lattici rischiereste di assomigliare pericolosamente ad uno zeppelin – o vedete se invece vale la pena di comprare prodotti appositamente delattosati oppure cambiare definitivamente tipologia di dieta. Ricordiamo infine che oltre allo yogurt magro classico esiste l’ottimo yogurt greco, alleato ideale di ogni dieta soprattutto nella sua versione con lo 0% di grassi: grazie alla sua consistenza decisamente pastosa aiuta ancora di più a sentirsi sazi e, dunque, ad evitare i pericolosissimi spuntini tra un pasto e l’altro – spesso a base di snack o merendine ipercaloriche – i veri pericoli della vostra silhouette.

Add Comment

Required fields are marked *. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.