Flycare: team qualificato per rimborso ritardo aereo

rimborso ritardo aereoQuando si decide di prendere un aereo, il rischio di problematiche e disservizi da parte della compagnia aerea è sempre in agguato. In ogni caso, è buona norma leggere le condizioni contrattuali stabilite dalla compagnia aerea nel momento in cui si acquista un biglietto aereo. Solo così sarà possibile intraprendere un iter legale idoneo per l’ottenimento del rimborso per ritardo aereo, volo cancellato o sovraprenotazione. Inoltre, prima di fare un viaggio aereo sarebbe opportuno documentarsi sulle molteplici leggi e normative in materia di “voli” così da non essere presi colti alla sprovvista e far prevalere i propri diritti nei confronti delle compagnie aeree.

C’è solo una piccola percentuale di passeggeri molto preparata nel settore dei voli, mentre la stragrande maggioranza brancola nel buio, forse per noia o forse per totale disinformazione da parte dei mass-media e delle stesse compagnie aeree. Molti ignorano la situazione per cui, ad esempio, se il proprio volo accumula un ritardo di almeno tre ore, possono richiedere un rimborso per ritardo aereo ottenendo una somma pecuniaria che va dai 250 euro ai 600 euro, in base a determinate casistiche. Per avere questo rimborso si possono percorrere due strade: una è quella di affidarsi agli organi e uffici preposti dalla compagnia aerea; l’altra, invece, è rimettere tutto nelle mani di agenzie esperte in materia, come FLYCARE

In questo caso, uno staff composto da figure professionali e altamente preparate nel ramo dell’aviazione civile, si dedicherà esclusivamente a controversie di ogni genere, avendo come unico obiettivo il rimborso per ritardo aereo in tempi rapidi e con l’importo più alto.

Cosa fa esattamente Flycare?

Tutti i passeggeri che hanno subito disagi aerei per cause imputabili alla compagnia aerea hanno diritto a chiedere il rimborso solo dopo aver compilato adeguatamente l’apposita domanda. Sarà, poi, lo staff di Flycare a condurre il gioco e fare il “muso” duro contro la compagnia aerea, assicurando il buon fine dell’operazione nel 90% dei casi, ove i presupposti siano ampiamente soddisfatti. Ogni collaboratore di Flycare seguirà la pratica in maniera meticolosa prendendo tutte le precauzioni del caso e senza sottovalutare neanche il più piccolo dettaglio. Sarà egli stesso a informare il cliente sull’avanzamento della pratica illustrando l’iter da seguire.

Inoltre, la squadra di professionisti e tecnici oltre alle pratiche di rimborso, svolge anche un’altra importante funzione: quella di informare i “mal capitati” passeggeri su ogni genere di diritti, doveri e modalità di ottenimento dei rimborsi con i giusti risarcimenti per i danni subiti.

Il buon fine della procedura in tempi relativamente brevi

Nonostante sia un gioco da ragazzi per il team di Flycare ottenere il rimborso per ritardo aereo, spesso sono i tempi di attesa il vero problema. Mediamente, devono trascorrere circa 4/6 mesi per il bonifico ma, de resto, il gioco vale la candela. Infatti, alla fine dei giochi non c’è nulla di meglio che vedersi accreditata una somma di denaro sostanziosa direttamente sul proprio conto bancario per i disagi subiti, grazie soprattutto all’ottimo lavoro svolto dal team di Flycare.

Aggiungi un commento

Required fields are marked *. Your email address will not be published.