Cosmetici fai da te: come si fanno?

Come si fanno i cosmetici fai da te?Ecco i nostri consigli per non dover acquistare più costosi cosmetici al supermercato o in erboristeria. I detergenti e i cosmetici di uso comune, possono essere preparati in casa piuttosto facilmente, utilizzando qualche ingrediente naturale ben selezionato, in modo da ottenere miscele delicate, efficaci e sicure. Produrre in casa i propri cosmetici, consente di risparmiare denaro e ridurre la quantità di bottigliette e flaconcini, che si accumulano inutilmente tra i rifiuti. Per cui, i cosmetici fai-da-te rappresentano un toccasana per persone e ambiente!

  • Deodorante – Il deodorante fai-da-te è molto semplice da preparare. Basta utilizzare del bicarbonato di sodio e qualche goccia di lavanda (un olio essenziale).
  • Shampoo – Sono numerose le alternative naturali al classico shampoo da supermercato. Tra le tante, ricordiamo il ghassoul e la farina di ceci, che possono essere utilizzate per preparare una crema da utilizzare durante il lavaggio dei capelli. Si tratta di soluzioni secche, ma efficaci. Se si preferisce una soluzione liquida, invece, si può sciogliere il sapone di Marsiglia e diluirlo. Per riequilibrare il Ph naturale dei capelli, al termine dell’applicazione del sapone, è necessario sciacquare con acqua e aceto.
  • Scrub – Lo scrub per il viso o per il corpo è uno dei cosmetici più economici e facili da preparare. Si parte con il sale grosso, ma si può utilizzare anche lo zucchero. Con queste basi, è possibile realizzare scrub alla menta, alla farina d’avena o al caffè.
  • Sapone – la preparazione del sapone fai-da-te non è altrettanto semplice come quella dello scrub, poiché bisogna maneggiare con attenzione la soda caustica. Tuttavia, una volta appreso il procedimento, è possibile realizzare qualsiasi saponetta, ecologica e non inquinante, che è possibile usare per il lavaggio del viso o del corpo durante la doccia. Il sapone si può preparare con 3 semplici ingredienti: acqua distillata, soda caustica e grassi e olii di origine vegetale o animale.
  • Dopobarba – Per preparare un tonico dopobarba fai-da-te, è possibile utilizzare il gel d’aloe o l’olio di jojoba. Anche l’amamelide è ottimo per la preparazione di un ottimo dopobarba.
  • Crema corpo – È possibile preparare dell’ottima crema per il corpo, partendo dal burro di cacao o di karitè. Queste creme sono adatte anche per le donne incinte, durante l’allattamento e per la pelle più delicata del bambino. Burro di karitè, gel d’aole o olio di cocco, rappresentano alternative più economiche alle creme corpo che si acquistano al supermercato. Basta riscaldarle tra le mani e procedere all’applicazione.
  • Crema viso – Il burro di karitè può sostituire tranquillamente la crema per il viso. Questa è perfetta, se applicata in piccole quantità, durante la stagione invernale. Mentre d’estate, si consiglia il gel di aloe vera, soprattutto in presenta di screpolature o arrossamenti da sole.
  • Struccante – Uno struccante naturale perfetto da applicare al viso aiutandosi con una piccola spugnetta, è costituito da olio di jojoba, olio di mandorle dolci o olio d’oliva.
  • Collutorio – Il collutorio fai-da-te è economico ed efficace. Se ne possono realizzare tanti, ma quelli più comuni sono composti da acqua e bicarbonato di sodio o aceto di mele. Ma si possono utilizzare anche fiori di malva e menta.

Aggiungi un commento

Required fields are marked *. Your email address will not be published.