Cosa fare in caso di herpes

Cosa fare in caso di herpes

Cosa fare in caso di herpesL’Herpes è un’infezione provocata da un virus chiamato “Herpes Simplex“. La sua presenza nel corpo può essere latente per molto tempo, per poi manifestarsi sotto forma di lesioni o bollicine al labbro o ai bordi dello stesso, in periodo particolari di stress o affaticamento. Ci vogliono circa 10 giorni affinché l’Herpes sparisca da solo in maniera del tutto naturale, tuttavia, se si vuole accelerare il processo di guarigione, è possibile fare ricorso ad alcuni rimedi naturali, che evitano anche l’utilizzo di comuni farmaci da banco. Ecco 10 consigli per rimuovere naturalmente l’Herpes:

  1. Succo di limone. Il succo del limone può essere utilizzato come impacco da applicare sull’herpes labiale, per accelerarne la guarigione. L’acido del succo di limone, velocizza la formazione della crosticina e quindi della scomparsa del problema. Deve essere applicato in maniera delicata e tramite un batuffolo di cotone pulito.
  2. Estratto di equiseto. Solitamente, viene venduto in polvere ed è consigliato per accelerare il processo di guarigione dall’herpes, per via del suo contenuto di silice organica, che ristabilisce l’equilibrio delle cellule danneggiate. Inoltre, nell’estratto di equiseto si trovano anche altri elementi benefici come lo zinco, il calcio e lo zolfo.
  3. Aceto. Una volta che saranno sparite le vescicole dell’herpes, ed a patto che la pelle non sia troppo sensibile, è possibile applicare un po’ di aceto di vino sul labbro con un batuffolo di cotone pulito, senza strofinare eccessivamente. L’applicazione dell’aceto velocizza il processo di guarigione.
  4. Oli essenziali. Gli oli essenziali sono efficaci se applicati direttamente sulla zona interessata, in particolare gli oli di eucalipto. Ci sono anche oli essenziali da bere, che sono contenuti in capsule apposite. In questo caso meglio chiedere consiglio al medico o ad un erborista.
  5. Melissa. Non si tratta di una bella ragazza, bensì di foglie essiccate di Melissa, che si possono comprare in erboristeria. Utilizzate per creare un infuso, può essere applicato sull’herpes per accelerarne la guarigione.
  6. Echinacea. Gli estratti di echinacea o le pomate naturali che contengono echinacea, possono velocizzare la guarigione del labbro e alleviare i fastidi che provoca l’herpes. Molto utile risulta anche la tintura madre di echinacea, che possiede proprietà antinfiammatorie e immunostimolanti per combattere e curare l’herpes.
  7. Bardana. Non bandana, Bardana! Si tratta di una pianta erbacea indicata per la cura di disturbi alla pelle, come eczemi o dermatiti. Si può utilizzare, una volta essiccata, per realizzare infusi tiepidi da applicare direttamente sull’herpes.
  8. Salsapariglia. Si tratta di una medicina cinese consigliata per la guarigione dell’herpes. Questa pianta stimola il sistema immunitario e va utilizzata sotto forma di impacco da applicare con un batuffolo di cotone direttamente sull’herpes.
  9. Quali cibi preferire. Quando compare sul labbro l’herpes, l’organismo ha bisogno ancora di più di lisina, un elemento nutritivo che aiuta a creare nuovi tessuti a seguito di lesioni. La lisina si ricava attraverso il cibo, mangiando soia, fagioli, lenticchie e ceci.
  10. Quali cibi evitare. Tra gli elementi che si pensano possano riattivare l’Herpes dormiente, ci sono quelli ricchi di arginina, come le noci, le mandorle, gli arachidi e il cioccolato. Limitare anche il consumo di bibite gassate, caffè ed alcol.

Add Comment

Required fields are marked *. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.