Come sedurre una donna si può imparare?

Non c’è molto consenso riguardo a una presunta scienza della seduzione. In tanti si chiedono come sedurre una ragazza, ma il punto è che si tratta di una questione molto soggettiva. Allora, per questo motivo, tutti i corsi, i manuali, i siti internet e i forum che parlano di tecniche di seduzione sono una fregatura? Niente affatto. Solo che bisogna ricordarsi che dalla teoria bisogna passare alla pratica e non basta leggere un manuale per considerarsi esperti del settore.

Sedurre una donna è roba da maschi alfa?

come-sedurre-una-donnaIn fondo che cosa è la seduzione? Molto spesso si tratta di un incontro tra due desideri o anche tra due bisogni, o uno solo dei due. Dipende dalle situazioni e dai casi, ma anche gli psicologi, non solo i guru, ma anche gli psicologi e i sociologi sanno che ci sono certi pattern per i quali le donne tendono sempre a respingere gli uomini. Esiste in sostanza una tipologia di maschio (che volgarmente viene definito “maschio alfa” con un termine preso erroneamente dal mondo animale) che tende a piacere sempre, mentre ne esiste contemporaneamente un altro che tende a non piacere mai. E tu quale tipo sei? Vediamo di capirlo.

Timidezza e timore dell’approccio

Molti ragazzi timidi, diventati improvvisamente incapaci di un afflato sentimentale o passionale, cercano conforto su internet. Ci dice un esperto del settore: “sul nostro sito entrano molti ragazzi, ma anche maschi più maturi cercando cose come conquistare una ragazza, come sedurre una donna. Eppure pensiamo che questi comportamenti debbano essere innati. Evidentemente il loro problema è psicologico, nel senso che hanno paura di ripetere degli errori che in passato gli hanno fatto vivere delle brutte esperienze”. Gli psicologi dopotutto sono concordi nel ritenere che il principale ostacolo alla seduzione sia la paura del rifiuto, quasi sempre alimentata da esperienze pregresse.

Come funziona l’attrazione tra i sessi

La scienza comunque ha studiato il fenomeno dell’attrazione tra uomo e donna, cogliendo dei fattori di seduzione che sicuramente aiutano e facilitano i rapporti di natura sessuale o sentimentale. È inutile sottolineare che tanti di questi sono conferiti dal pool genetico di cui siamo dotati: ad esempio i livelli naturali di testosterone, o meglio la capacità ricettiva dei recettori androgeni del testosterone, l’aspetto fisico mascolino che ne deriva, l’altezza. E poi ci sono i vantaggi evolutivi acquisiti: lo status sociale della propria famiglia, la ricchezza personale, lo stato di salute reale o mostrato, il proprio network di amicizie e rapporti.

Conquistare una ragazza: cosa serve

Molte di queste caratteristiche sembrerebbero fuori dalla nostra sfera di controllo, ma certamente ce ne sono altre sulle quali possiamo intervenire. È proprio in questo ambito che intervengono i maestri della seduzione. Ad esempio: possiamo senz’altro migliorare il nostro status sociale, migliorando il nostro lavoro e combattendo per avere una posizione più remunerativa (non farlo non indica una impossibilità, ma spesso un’eccessiva timidezza), possiamo migliorare l’aspetto fisico con la dieta e la palestra, possiamo imparare a vestire trendy e prenderci cura di noi stessi, nonché migliorare quegli aspetti del carattere che agli occhi di una donna appaiono eccessivamente deboli, come la troppa timidezza, l’ingenuità, la mancanza di autostima, la tendenza a considerare le donne come esseri da venerare.

In sostanza esistono dei principi della seduzione che fanno si che si possa conquistare una ragazza, generare in lei interesse, se si lavora bene sulle proprie debolezze. Che spesso, ripetiamo, sono semplicemente di natura caratteriale. Per quanto possa sembrare strano, l’aspetto fisico è importante, elimina molte barriere ed essere belli aiuta a far carriera e rimuovere ostacoli, ma le donne non sono superficiali. E se è vero che non si fanno ingannare da frasi messe così apposta per incantarle, è anche vero che sanno apprezzare diverse tipologie di carattere e di personalità. Basta averne una.

Add Comment

Required fields are marked *. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.