Collari per cani: tipologie e materiali

Tipologie di collari per cani

Tipologie di collari per cani

Si dice spesso che i cani siano i migliori amici dell’uomo. Si tratta di animali che si trovano in molte case e che piacciono alla gente perché si legano al padrone e creano con lui un rapporto molto profondo. Avere un cane significa, però, essere in grado di provvedere alla sua salute e al suo benessere.

Il riferimento non va solamente al cibo e alla cuccia. Un cane deve poter trascorrere in serenità tutti i momenti della giornata, sia quando è in casa ma anche quando si trova fuori. Il momento dell’uscita deve essere vissuto in totale relax sia dal cane che dal padrone. E’ per questo motivo che si acquistano guinzagli, collari per cani e altri accessori finalizzati a salvaguardare il benessere e la sicurezza dell’animale (per info si veda www.ilmondodeicollari.com)

Collari per cani: i materiali

I collari per cani sono disponibili in diverse tipologie. Abbiamo collari a fascetta che vanno bene per cani di piccola taglia e collari a strozzo e semistrozzo che possono essere indossati soprattutto da cani di media e grossa taglia.

Un aspetto importante che entra in gioco nel momento in cui si scelgono collari per cani è quello che riguarda i materiali. Sono diversi, infatti, i materiali di cui sono composti i collari e ogni materiale presenta determinate caratteristiche che possono combaciare o contrastare con quelle del proprio cane. Tra le tipologie principali di materiale si annoverano:

  • Collari di nylon
  • Collari di pelle
  • Collari con fibbia
  • Collari a nastro

I collari di nylon vanno utilizzati per quei cani molto forti e che sono abituati a muoversi tanto, spesso anche in maniera agitata. Hanno il vantaggio di resistere bene a tutti i tipi di condizioni climatiche e di dare al cane l’opportunità di muoversi senza problemi o particolari impedimenti. Eleganti dal punto di vista del design, potrebbero ben adattarsi a cani di piccola, media o grossa taglia.

I collari di pelle sono formati da materiale molto resistente ed è per questo motivo che tali collari riescono a funzionare bene anche a distanza di molto tempo. Ideali soprattutto per cani di piccola o media taglia. I collari per cani in cuoio, con pelli di mucca o di bufala, rappresentano i migliori collari di questa categoria. E’ importante che la pelle non presenti alcun tipo di taglio e che sia gli anelli che la fibbia siano ben saldi. Misurando la circonferenza del collo del cane sarà possibile acquistare un collare di pelle dalle giuste dimensioni per il proprio cane.

I collari al nastro vengono raramente consigliati perché potrebbero provocare dolori al cane quando l’animale tira con troppa energia. Bisognerebbe essere dotati di una certa esperienza per gestire bene questi tipi di collari.

I collari in fibbia vengono, invece, utilizzati per cani piccoli e che si muovono molto. E’ importante che i cani si abituino sin da subito a utilizzare questo tipo di collare.

Personalizzare collari per cani

I collari per cani vengono spesso personalizzati, per renderli carini e maggiormente accattivanti anche dal punto di vista estetico. Meglio, però, evitare di acquistare troppi accessori altrimenti il benessere del cane potrebbe risentirne.

In ogni caso, è possibile personalizzare i collari per cani inserendo le lettere che riportino il suo nome oppure stampando la sua immagine. La personalizzazione può riguardare l’aggiunta di speciali ciondoli a forma di cuore e non solo. Personalizzare i collari per cani aiuta a creare un rapporto ancora più profondo con il proprio amico a quattro zampe.

Add Comment

Required fields are marked *. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.