Che cos’è l’incoerenza

Che cos'è l'incoerenza

Che cos'è l'incoerenza

Nel corso della vita quotidiana viene spesso denunciata come una forma di irrazionalità l’accettazione di due credenze o informazioni che sono incoerenti, nel senso che se è vera l’una, non può esserlo l’altra e viceversa. E’ comprensibile che una persona possa avere due preferenze o desideri in contrasto reciproco (chi non ricorda l’aria del Don Giovanni di Mozart). Al contrario è sorprendente che si continuino ad accettare contemporaneamente come vere tre proporzioni di tal fatta:

  1. Se siamo sulla rotta giusta, allora sotto di noi c’è il mare.
  2. Sotto di noi vedo terra.
  3. Siamo sulla rotta giusta.

Le prime due asserzioni sono state fatte nel corso dell’ultimo dialogo svoltosi tra pilota e co-pilota del disgraziato volo 007 della Korean Airlines, abbattuto anni da per aver invaso lo spazio aereo sovietico. E’ curioso che i due piloti, dopo essersi scambiati le frasi 1 e 2, abbiano cambiato argomento, accettando implicitamente come vera la conclusione 3. Però due persone stanche, forse disattente l’una all’altra, possono non aver badato alle implicite conseguenze delle asserzioni 1 e 2, nel caso in cui entrambe fossero state vere.

E purtroppo lo erano, e proprio nel momento in cui erano state pronunciate. Quindi non poteva essere vera anche la 3. I piloti, insomma, avrebbero dovuto affrontare il problema e darsi da fare per evitare l’incombente disastro. Probabilmente se il secondo pilota, invece di negare implicitamente quanto detto dal primo (dicendo: «Sotto di noi vedo terra»), avesse esclamato: «Sotto di noi non c’è il mare!», sarebbe stato più facile inferire che non si era sulla rotta giusta. Nell’esempio precedente le asserzioni 1 e 2 vengono pronunciate da due persone diverse. L’incoerenza si pone tra l’eventuale verità simultanea di quelle tre dichiarazioni e la successiva tranquillità dei due piloti. Tale tranquillità sarebbe stata giustificata solo se si fosse data per scontata la verità dell’asserzione 3. Ma se erano vere la 1 e la 2, non poteva essere vera anche la 3. Per spiegare quello che è successo, è plausibile supporre che i piloti non si siano accorti che le premesse erano incompatibili con la conclusione implicita. Eppure dovevano avere qualche dubbio sulla loro rotta, altrimenti non avrebbero sollevato il problema.

Le informazioni 1 e 2 dell’esempio vengono scambiate nel corso di un dialogo. Provengono quindi dalla mente di due persone diverse, mentre la 3 è un terzo assunto, dato per scontato. Tale assunto non viene messo m relazione con le prime due informazioni. I piloti sembrano accettare sia la premessa condizionale enunciata dal primo, sia il dato osservativo constatato dal secondo, sia l’inferenza implicita: siamo sulla rotta giusta. Non si accorgono della incoerenza di questi tre assunti. Di qui il disastro successivo. Proviamo ora a pensare a una situazione diversa, in cui tutte e tre le informazioni sono compresenti nella mente di una stessa persona. Per esempio, provate a far immaginare a una persona di essere il protagonista di questa storia:
Immagina di essere un pilota esperto che viaggia con altri due piloti, Paolo e Vittorio. Paolo dice: Se “no sulla rotta giusta, allora sotto di noi c’è il mare. Vittorio dice: Sotto di noi vedo terra. Ma tu sai per certo che: State viaggiando sulla rotta giusta.
È chiaro che, se voi sapete per certo che si sta viaggiando sulla rotta giusta, allora uno degli altri due piloti ha detto una cosa inesatta Per ottenere la coerenza tra le informazioni siamo quindi costretti a decidere quale dei due piloti, Paolo o Vittorio, ha detto una cosa falsa. Quando dobbiamo prendere questo tipo di decisioni tendiamo a costruirci rappresentazioni incomplete dei problemi. Succede così che siamo indotti a credere che possano essere simultaneamente vere descrizioni del mondo che sono in realtà tra loro incompatibili e che, viceversa, riteniamo incoerenti stati di cose che in realtà possono benissimo coesistere.

Add Comment

Required fields are marked *. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.